- Dentista in Veneto,Ambulatorio odontoiatrico dentale PROTHESART,Studio dentistico Chioggia, Venezia

Vai ai contenuti
< class="imPgTitle" style="display: block;" itemprop="headline">Pericoloso il turismo dentale
Dentista a Chioggia,Dentista in provincia di Venezia,Ambulatorio odontoiatrico dentale Prothesart,Implantologia,Studio dentistico a Chioggia,Ortodonzia a Chioggia provincia di Venezia.
Pubblicato da in Trattamenti odontoiatrici · 28 Febbraio 2010

Un viaggio all'estero per l'impianto di uno o più denti, nel tentativo di risparmiare? "La qualità dell'odontoiatria italiana è talmente alta che credo sia difficile trovare di meglio altrove. E' ovvio che i costi più bassi possono rappresentare un'attrattiva per molti. Abbiamo tuttavia non pochi casi di persone che ritornano da queste esperienze con terapie molto scadenti, che vanno ripetute". A sottolineare i rischi che si corrono con scelte come questa è stato Giuseppe Luongo, presidente della Società italiana di implantologia osteointegrata (Sio) che oggi a Roma ha inaugurato il congresso internazionale. "Quello dei costi - ha proseguito l'esperto - è un problema cui va posta molta attenzione, perché effettivamente nell'implantologia osteointegrata non sono alla portata di tutti. Noi operatori ci aspettavamo che, con una maggiore diffusione di queste metodologie e la crescita della domanda, si registrasse un abbattimento dei costi, che invece non si è verificato", ha ammesso. "Alcune volte i prezzi degli impianti proposti dalle aziende, se sommati al costo della prestazione del professionista, possono diventare molto elevati - ha riconosciuto - Va sottolineato che da un punto di vista funzionale una riabilitazione effettuata con un impianto ha comunque un risultato tre volte superiore rispetto a soluzioni mobili come la dentiera, che sono nell'immediato meno costose, ma richiedono poi interventi che nel lungo termine aumentano i costi per i pazienti".

Per non incorrere in problemi, gli esperti hanno dunque stilato un decalogo di consigli per i pazienti: 1) Affidarsi a un professionista laureato e iscritto all'albo che, possibilmente, abbia svolto corsi di specializzazione specifici nel campo dell'implantologia; 2) Verificare con il dentista se il proprio stato di salute sia o meno compatibile con l'intervento di posizionamento dell'impianto; 3) Discutere con il dentista sulle procedure e sui tempi del trattamento; 4) Discutere con il dentista tutte le alternative possibili per assicurarsi che il trattamento con impianti sia la scelta terapeutica più adeguata; 5) Esigere dal dentista notizie sul tipo di impianto da inserire, che deve essere posizionato nell'osso e integrarsi all'interno del tessuto osseo. E ancora: 6) Trattare tutte le altre patologie della bocca presenti, soprattutto di natura infettiva, prima di effettuare l'intervento di implantologia; 7) Sottoporsi a esami preliminari accurati; 8) Diffidare dai costi troppo bassi: l'implantologia è una procedura ad alta valenza tecnologica e richiede strumenti e professionalità adeguati; 9) Dopo l'intervento, farsi rilasciare dal dentista un certificato sul tipo di impianto usato; 10) Alla fine del trattamento, sottoporsi a visite periodiche di controllo e sedute di igiene cadenzate.



Nessun commento

Ambulatorio odontoiatrico Prothesart-P.IVA 00818900292-tel.041.4950493
Torna ai contenuti